Elemento antropico

L’antropizzazione in ecologia è l’intervento dell’uomo sull’ambiente naturale allo scopo di adattarlo, e quindi trasformarlo e alterarlo, ai suoi interessi, spesso modificando irreversibilmente l’ambiente.

Nella vallata del Ronco-Bidente la presenza dell’uomo è antica e profonda e si può andare alla scoperta di diversi periodi storici osservando il paesaggio. Si trovano testimonianze etrusche e romane monasteri, castelli che risalgono alla fine dell’Impero Romano d’Occidente; fino ad arrivare all’importanza della valle in epoca moderna e contemporanea.

In questa area del sito scoprirai la profonda impronta umana sul territorio del Ronco-Bidente attraverso percorsi, articoli e ricerche.



Gli itinerari su questo tema

  • Mevaniola (FC) - foto di Andrea Bonavita

    Trail a Galeata

    Località: Galeata

    h 2.15

  • Rovine del Castello di Valdoppio

    Rovine del castello di Valdoppio

    Località: Civitella di Romagna, Galeata

    h 6

Gli articoli su questo tema

  • Casa Cesenate - Foto di Marina Foschi

    Elemento antropico

    Case rurali e paesaggio agrario nella valle del Bidente, la lezione di Lucio Gambi

    19 Dicembre 2023

  • Itinerario Rovine del Castello di Valdoppio

    Elemento antropico

    Conosci la leggenda di Marcella di Valdoppio?

    18 Dicembre 2023

  • Ponte in pietra ad un campata a Strabatenza, sul Bidente di Pietrapazza-Strabatenza-Poggio La Lastra (Bagno di Romagna)

    Elemento antropico

    I ponti nella valle del Ronco Bidente

    5 Dicembre 2023

L’archivio su questo tema

  • Aquaeductus. Proposta per un podcast narrativo per valorizzare la valle del Bidente

    Scritto da: Francesca Maria Ture

    Pubblicato nel: 2020

    Il progetto Aquaeductus, nato come tesi di laurea in Valorizzazione del Patrimonio Archeologico, parte
    dal presupposto di impostare su un territorio -la valle del Bidente- un percorso di storie per raccontarne
    evidenze storiche e materiali. La narrazione, infatti, è strumento efficace per trasmettere messaggi e
    veicolare conoscenza; le storie, inoltre, dialogano con la sfera delle sensazioni, risultando così prodotti
    ad alto impatto emozionale.
    Per queste ragioni, Aquaeductus, nella forma di podcast narrativo al momento non ancora realizzato, ha
    come obbiettivo quello di raccontare una vallata dotata di un’identità storica e paesaggistica incisiva.
    La serie podcast consta di sei episodi dedicati ai principali ritrovamenti o contesti archeologici della
    zona: il mosaico della villa romana di Meldola, la rocca di Castelnuovo, il palazzo cosiddetto di
    Teoderico, l’antico municipium di Mevaniola, la figura di sant’Ellero nella gestione del territorio, e
    alcuni reperti esposti al Museo Mambrini di Pianetto.

  • Le tavole della Val Bidente

    Scritto da: Nazario Arrigoni, Giordano Conti, Delio Corbara, Carlo Lazzari, Patrizia Tamburini, Renzo Tani, Carlo Verona

    Pubblicato nel: 1979

    Rilevazioni sui percorsi e gli insediamenti della Vallata del Bidente, commissionate dalla Camera di Commercio di Forlì alla fine degli anni Settanta.

    • Intervento di Patrizia Tamburini, co-autrice delle tavole
    • Note relative alle pubblicazioni camerali contenenti le tavole – a cura di Patrizia Tamburini
    • Tavole Valle del Bidente – Sommario delle Tavole
    • Copertina Catalogo Mostra 1984 – Volume: Il luogo e la continuità – i percorsi, i nuclei, le case sparse nella Vallata del Bidente; a cura di N.Arrigoni, G.Conti, D.Corbara, C.Lazzari, P.Tamburini, R.Tani, C. Verona (Catalogo della Mostra, Camera Commercio di Forlì, dicembre 1984).
    • Tavole I La Storia
    • Tavole II Il Territorio
    • Tavole III I Percorsi
    • Tavole IV I Nuclei
    • Tavole V Le Case Sparse